Lo spot Yamamay e Isabella Ferrari un po’ ricostruita…

In questi giorni è on air il nuovo spot di Yamamay.
Uno spot particolare non tanto per la scelta di un regista di fama come Paolo Sorrentino o il mood del messaggio comunque molto tradizionalista (donna semisvestita che indossa l’intimo da pubblicizzare).
La novità sta in una scelta in controtendenza della “donna semisvestita”.
Non la classica ventenne dell’est quasi anoressica, ma una donna certamente famosa ma comunque normale. Un’attrice italiana di 47 anni: Isabella Ferrari.

L’azienda ha motivato questa opzione con parole che suonano quasi come una presa di distanze da un sistema pubblicitario che spesso e volentieri “violenta” il corpo femminile. Dice l’amministratore delegato di Yamamay: “volevamo ribaltare i canoni, volevamo dire basta alle modelle russe giovani e perfette”.
Fin qua tutto assolutamente lodevole. Una scelta da condividere e premiare.
Il pubblico vede finalmente un modello di donna raggiungibile e reale, una donna così com’è.

Peccato che quell’immagine trasmessa sia stata, a giudizio della rete, pesantemente ritoccata. Su you tube “gira” una sequenza dello spot dove il ritocco non solo ha eliminato qualche ruga e qualche imperfezione del punto vita ma eliminato addirittura l’ombellico dell’attrice (ci sono poi altri errori di montaggio come nella sequenza dove la Ferrari estrae dal cassetto un reggiseno bianco per poi indossarne uno nero). Ottima la scelta di una testimonial non giovanissima e non perfetta, ma meglio se con la post-produzione si eliminino il più possibile gli inestetismi. Il canone della perfezione alla fine vince sempre.

Un’altra domanda però sorge spontanea: errore grossolano o ulteriore trovata pubblicitaria?

Annunci

Una risposta a “Lo spot Yamamay e Isabella Ferrari un po’ ricostruita…

  1. Non definirei un errore di montaggio nella sequenza dove Isabella Ferrari etrae il reggiseno bianco e poi indossa quello nero…quello nero lo aveva già in mano prima di arrivare al cassetto….
    In quanto all’ombelico mancante mi sembra un errore bello è buono, non una trovata pubblicitaria……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...